Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

logo

Il mito della “bellezza perfetta” nell'era digitale. Due incontri di formazione il 4 e l'11 Maggio dove le dottoresse Eleonora Leoni e Claudia Massari ci accompagneranno in un percorso che ci porterà ad affrontare con una nuova consapevolezza i conflitti, i disagi e sofferenze dei giovani.

Gli incontri si terranno presso la Croce Verde di Fermo in via Tupini n. 6, dalle 15.30 alle 19.30.

4 maggio PRIMO INCONTRO:

IMMAGINE CORPOREA, REGOLAZIONE EMOTIVA E PERCEZIONE DI Sé NELL'ADOLESCENTE
Relatrice: Dott.ssa Eleonora Leoni (Psicologa dell'età evolutiva, psicoterapeuta cognitivo interpersonale)

Nell'adolescenza il corpo diventa protagonista indiscusso. Le trasformazioni puberali danno vita a nuove sensazioni, mutano la percezione delle distanze interpersonali, modificano la rappresentazione di sé, cimentano l'identità costituitasi durante l'infanzia. Accettare e integrare la novità del corpo mutato e sessuato, ristrutturare la propria identità sono i compiti evolutivi di questa difficile età. L'importanza dell'immagine, del vedere e dell'essere visto è uno dei temi emergenti nelle patologie adolescenziali attuali, che dal vestiario alle esibizioni in internet mostrano quanto sia cruciale il farsi vedere, l'essere riconosciuto.
Diventa fondamentale per il genitore capire ed interpretare i complessi messaggi del corpo nella realtà contemporanea dei propri figli adolescenti e riflettere su tutte le sue implicazioni in termini di autostima, senso di autoefficacia e sicurezza nelle relazioni.

CRITICITà DELL'ADOLESCENZA O CAMPANELLI D'ALLARME RISPETTO A POSSIBILI DISTURBI ALIMENTARI?
Relatrice: Dott.ssa Claudia Massari (Psicologa clinica e di comunità, psicoterapeuta della famiglia)

Una riflessione importante rispetto alla difficoltà da parte dei familiari, degli insegnanti di riconoscere dei possibili campanelli d'allarme rispetto all'esordio di tali problematiche, in una fascia di età delicata di per sé. Saranno illustrati dei segnali che potranno facilitare l'individuazione precoce finalizzata ad un chiedere aiuto in ottica multidisciplinare.

 

11 maggio SECONDO INCONTRO:

PERCEZIONE DI Sé E SVILUPPI TIPICI E ATIPICI IN ADOLESCENZA
Relatrice: Dott.ssa Eleonora Leoni (Psicologa dell'età evolutiva, psicoterapeuta cognitivo interpersonale)

L'eccessiva importanza riservata all'immagine corporea è frutto dell'errata convinzione che, per essere socialmente accettati, è necessario apparire in forma uguale, se non addirittura migliore, a quella dei modelli proposti dall'esterno. Ne deriva che l'insoddisfazione dell'immagine corporea e la non accettazione di sé rappresentano importanti fattori dalle possibili conseguenze ed implicazioni sul piano psicologico. Il focus sarà quindi sulle possibili declinazioni tipiche a atipiche connesse alla percezione di sé e del rapporto con il proprio corpo che si possono riscontrare in adolescenza con un'attenzione rivolta all'importante ruolo svolto dai genitori e al supporto che può essere fornito durante lo sviluppo dei figli adolescenti.

L'EVOLUZIONE DEL CONCETTO DI CIBO: TRA MODE E PROBLEMATICHE
Relatrice: Dott.ssa Claudia Massari (Psicologa clinica e di comunità, psicoterapeuta della famiglia)

L'intervento verterà sul cambiamento culturale avvenuto rispetto al ruolo del cibo e di come una eccessiva attenzione al “cibo sano” può portare ad una esasperazione di tale concetto. In tale sede verrà introdotto il concetto di ortoressia.

 

Ingresso gratuito POSTI LIMITATI – E' gradita la PRENOTAZIONE al 393.5886747 (anche WhatsApp)

  • All
  • Corsi
  • In Programma
load more hold SHIFT key to load all load all